Accoglienza migranti: la Ue in soccorso di Cipro, accordo con Frontex

BRUXELLES – Il commissario europeo per gli Affari interni Ylva Johansson e il ministro dell’Interno Nicos Nouris per le autorità cipriote hanno firmato un memorandum d’intesa e un piano d’azione dettagliato per sostenere e rafforzare la gestione dei migranti a Cipro. Il memorandum è stato firmato alla presenza della vicepresidente per la promozione del nostro stile di vita europeo, Margaritis Schinas, e del presidente della Repubblica di Cipro, Nicos Anastasiades. L’attuazione del piano d’azione sarà sostenuta dalle agenzie dell’Ue per gli affari interni: l’Agenzia dell’Unione europea per l’asilo, Frontex ed Europol.

Sulla base dell’esperienza del progetto pilota congiunto per Lesbo, la Commissione e le agenzie dell’Ue hanno convenuto di continuare e rafforzare ulteriormente, ove necessario, il sostegno finanziario e operativo dell’Ue per aiutare Cipro a istituire un sistema di gestione della migrazione equo ed efficace, in linea con il diritto dell’Ue. Gli obiettivi specifici comprendono: potenziare le capacità di prima accoglienza, migliorare il livello delle condizioni materiali di accoglienza dei richiedenti asilo, sostenere procedure di asilo e rimpatrio tempestive ed efficaci e definire e attuare una strategia di integrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.