Corpo Europeo di solidarietà, progetti per giovani dai 18 ai 30 anni. I bandi e la guida per fruirne

Il programma Corpo europeo di solidarietà finanzia, fra le varie iniziative, progetti di volontariato a cui possono partecipare giovani tra i 18 e i 30 anni. I progetti di volontariato costituiscono un’occasione per i giovani di partecipare alla costruzione di una società più inclusiva e sostenibile e al contempo per crescere umanamente e professionalmente. Al fine di selezionare i progetti di volontariato di maggiore qualità a cui i giovani interessati possono partecipare la Commissione europea pubblica annualmente un bando a cui possono partecipare organizzazioni pubbliche e private attive in diversi settori quali la protezione dell’ambiente, la mitigazione dei cambiamenti climatici o il rafforzamento dell’inclusione sociale.

Interventi ammissibili Le organizzazioni possono presentare una domanda di sovvenzione per due tipologie di progetti di volontariato – individuali e di gruppo – coerentemente con le attività per cui hanno ricevuto il marchio di qualità. I progetti di volontariato individuale possono avere durata compresa tra i 2 e i 12 mesi (ad eccezione per i progetti che coinvolgono giovani con minori opportunità che possono durare anche 2 settimane) e possono svolgersi: a livello transfrontaliero, ossia in un paese diverso dal paese di residenza del/dei partecipante/i; oppure a livello nazionale, ossia nel paese di residenza del partecipante, in particolare per incoraggiare e agevolare la partecipazione dei giovani con minori opportunità

I “gruppi di volontariato” sono progetti di volontariato che coinvolgono partecipanti provenienti da almeno 2 paesi diversi e durano tra le 2 settimane e i 2 mesi. Tali progetti possono prevedere attività di diverso genere, come il ripristino del patrimonio culturale danneggiato da una catastrofe naturale, la cura di specie a rischio di estinzione, l’organizzazione di attività didattiche nei campi profughi ecc. Le attività devono svolgersi in uno Stato membro dell’UE, in un paese terzo associato al programma o in un paese terzo non associato al programma. I gruppi devono coinvolgere tra i 10 e i 40 partecipanti e almeno un quarto dei volontari deve provenire da un paese diverso da quello in cui si svolge l’attività.

In generale i progetti di volontariato si articolano in 4 fasi: pianificazione, preparazione, attuazione e follow-up. Le organizzazioni partecipanti e i giovani coinvolti nelle attività dovrebbero assumere un ruolo attivo in tutte queste fasi e in tal modo migliorare la loro esperienza di apprendimento. I progetti possono coinvolgere più organizzazioni titolari di un marchio di qualità valido. Le organizzazioni coinvolte possono assumere il ruolo di “sostegno” dell’attuazione delle attività e dei volontari e/o il ruolo di “accoglienza” dei volontari. In ogni caso, il coinvolgimento di un’organizzazione di sostegno nelle attività che coinvolgono i giovani con minori opportunità è caldamente raccomandato. N.B. Le domande di sovvenzioni si basano sulle attività precedentemente approvate nel marchio di qualità; di conseguenza non è necessario presentare un elenco dettagliato e una descrizione delle attività previste.

Le domande si concentrano invece sulla stima del numero di attività da realizzare e del numero di partecipanti coinvolti. Chi può partecipare Solo le organizzazioni titolari di un marchio di qualità per organizzazioni capofila possono richiedere finanziamenti nell’ambito dei progetti di volontariato. Le organizzazioni che non sono dotate di tale marchio non possono fare direttamente domanda di contributi ma possono comunque beneficiarne, partecipando ai progetti nelle vesti di partner.

Ai progetti di volontariato individuale che prevedono attività transfrontaliere devono partecipare almeno 2 organizzazioni: un’organizzazione di accoglienza e un’organizzazione di sostegno del paese in cui il partecipante risiede legalmente (paese di origine del partecipante). Per le attività nazionali, è necessaria almeno 1 organizzazione di accoglienza. Ai progetti di gruppi di volontariato è necessaria almeno 1 organizzazione, di accoglienza o di sostegno. Per ricercare un ente capofila o partner le organizzazioni dotate di un marchio di qualità possono incontrarsi sull’apposito portale del Corpo europeo di solidarietà,

Entità del contributo Il Corpo europeo di solidarietà dispone per l’attuazione di attività di volontariato di una dotazione finanziaria indicativa complessiva di 70 milioni di Euro, di cui 6.195.403 Euro sono gestiti dall’Agenzia Nazionale italiana (Table 2-3 Annual Work Plan 2022). L’importo del contributo concesso alle organizzazioni richiedenti viene determinato in base alle norme di finanziamento definite a p.26 e ss. della Guida al programma. Tali norme prevedono che l’importo sia definito principalmente utilizzando dei costi unitari, il che agevola il calcolo. Sono voci di costo ammissibili: i viaggi; i costi di gestione; il sostegno organizzativo; il sostegno all’inclusione; piccole spese; il sostegno all’apprendimento linguistico; le visite preparatorie; alcuni costi eccezionali.

Al fine di contribuire all’inclusione dei giovani con minori opportunità, sono disponibili ulteriori misure di sostegno e finanziamenti per consentire alle organizzazioni partecipanti di rispondere alle esigenze dei giovani con minori opportunità e soddisfarle al meglio. Per i progetti approvati viene erogato un prefinanziamento generalmente pari all’80% dell’ammontare della sovvenzione concessa. N.B: il finanziamento sarà ridotto in misura proporzionale, o sarà richiesto di restituire eventuali importi in eccesso precedentemente ricevuti, nei seguenti casi: a) gli eventi che generano la sovvenzione non sono stati attuati o sono stati attuati in modo differente da quanto pianificato; o b) i costi ammissibili effettivamente sostenuti dal beneficiario sono inferiori a quanto pianificato in fase di presentazione della domanda, o c) le attività attuate/realizzazioni non sono di qualità sufficiente.

Questo il link alla Guida per i bandi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.