Inflazione Ue: a dicembre arriva al 5%, Italia al 4,2%

BRUXELLES – L’inflazione annuale nell’eurozona toccherà quota 5% nel dicembre 2021, in aumento dal 4,9% di novembre. E’ quanto annuncia l’Eurostat nella sua stima flash sull’ultimo mese dell’anno appena trascorso. Guardando alle principali componenti dell’inflazione nell’area euro, secondo l’ufficio statistico Ue l’energia dovrebbe registrare un tasso annuale di inflazione pari al 26% (a novembre era del 27,5%), seguita da cibo, alcol e tabacco (3,2%, rispetto al 2,2% di novembre), beni industriali non energetici (2,9%, rispetto al 2,4%) e servizi (2,4%, rispetto al 2,7% del mese precedente).

Guardando ai Paesi membri sono Estonia (12%), Lituania (10,7%) e Lettonia (7,7%) a registrare il tasso di inflazione più elevato a dicembre. Malta (2,6%), Finlandia (3,2%) e Francia (3,4%9 registrano invece gli indici più bassi, secondo l’Eurostat. L’Italia, infine, secondo le stime flash, a dicembre ha registrato un’inflazione annua del 4,2%, inferiore quindi alla media europea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.